You must enable Javascript on your browser for the site to work optimally and display sections completely.

Search funds: per imprenditori in cerca di imprese

Concepiti alcuni anni fa negli Stati Uniti, e solo di recente approdati in ambito europeo e italiano, i search funds consentono di coniugare abilità imprenditoriali e capacità finanziarie, rispondendo alle necessità degli aspiranti imprenditori, spesso giovani e capaci ma privi dei necessari mezzi finanziari.

L'utilizzo di questa particolare forma di investimento si articola in alcune fasi fondamentali: dalla ricerca di un ammontare per avviare le operazioni utili ad individuare una società da acquisire (attività che vede coinvolti principalmente business angels e family office), all'acquisizione vera e propria, dove il promotore (searcher) è protagonista della gestione e dello sviluppo dell'iniziativa, ricoprendo la carica di amministratore delegato dell'azienda acquisita.
I ritorni realizzati da chi ha creduto in questo tipo di investimento sono stati molto interessanti e significativamente più alti rispetto a numerose altre categorie di investimento, ed il tutto senza ausilio di alcuna sovvenzione pubblica.
Considerata la presenza in Italia di moltissime aziende di piccole dimensioni, questo strumento appare particolarmente adatto per risolvere il delicato tema del passaggio generazionale in una logica meritocratica e di mercato, consentendo al contempo il rinnovamento imprenditoriale.