You must enable Javascript on your browser for the site to work optimally and display sections completely.

Umanizzare le Organizzazioni

Le comunità in cui lavoriamo formano le nostre identità, i nostri scopi e il nostro senso di appartenenza. Dovremmo impegnarci nel creare un luogo di lavoro più umano, non solo per amore verso noi stessi/per il nostro bene ma anche per le ambizioni e le speranze degli altri. Rendere il mondo un posto migliore, che si tratti di prodotti, di servizi, di strategia o di aiuto dipende dal terreno fertile in cui le idee posso essere coltivate e in cui il contributo di ciascuno conta e gli viene dato valore.
Questa è la sfida della leadership.

Se guardiamo indietro alla storia recente, vediamo due prospettive che più hanno ispirato le nostre idee sulla leadership: quella economica focalizzata sulla produttività, e quella psicologica focalizzata sulla motivazione.
Nel libro "What philosophy can teach you about being a better leader" pubblicato in Inghilterra lo scorso ottobre, David Lewis propone una terza prospettiva, quella filosofica, che domanda "Cosa va bene? Cosa è giusto fare?".
Peter Drucker affermò che "il management è fare in modo corretto; la leadership è fare ciò che è giusto" - "Essere manager significa fare in modo corretto; essere leader significa fare ciò che è giusto".
Decidere cosa è giusto è una questione filosofica. Applicando la filosofia alla sfida della leadership nel mondo di oggi ci consente di scoprire quali sono le cose giuste.