You must enable Javascript on your browser for the site to work optimally and display sections completely.
FOCUS INCONTRO
L'ambito in cui si esercita il lavoro manageriale è vastissimo e straordinariamente complesso: copre attività funzionali, attività divisionali, vari livelli organizzativi e una miriade di problemi esterni. Coinvolge anche una vasta gamma di referenti – azionisti, clienti, dipendenti, il board, i media, il Governo, le comunità e altro ancora – con i quali deve dialogare in continuo. I CEO, naturalmente, hanno a disposizione risorse in quantità, ma devono fare i conti con la scarsità cronica di una risorsa importantissima, il tempo, mai sufficiente per fare tutto ciò di cui sono responsabili. Nonostante questo, i CEO rispondono di tutto il lavoro svolto dalle loro organizzazioni e dunque il modo in cui allocano il proprio tempo e la propria presenza è cruciale, non solo per la loro efficacia ma anche per la performance delle loro aziende. Le scelte su come organizzare il tempo non rappresentano dunque un tema tecnico, ma decisamente strategico. Il tempo dedicato alle riunioni non viene dedicato ai clienti, al mercato o alle opzioni tecnologiche e produttive. Gli sprechi di tempo incidono sulla lucidità, sulle priorità e alla fine sulle performance complessiva. Di questa importantissima e spesso sottovalutata questione, affrontata di recente da Michael Porter sulla Harvard Business Review, discuteremo con esperti e noti manager di aziende di diversa tipologia e dimensione il prossimo 25 settembre a Roma.
Un appuntamento da non perdere!
WHEN
  25 September 2018
  From 17.00 PM at 19.00 PM CEST
WHERE
00187 Roma (ROMA) - Italia
RELATORI

Umberto Bussolati Dall'Orto

CEO, Eric Salmon

Umberto Bussolati Dell'Orto è Senior Partner della Eric Salmon & Partners dall’Ottobre del 2017. Ha una ventennale esperienza nell'executive search come Senior Partner di società internazionali leader nel settore. Membro di diverse Practice: Industrial, Technology, Communications & Media, Private Equity e Board Services, è particolarmente coinvolto nella selezione di Consiglieri di Amministrazione e Sindaci per società quotate e private ed in progetti di Board Advisory svolte per gruppi industriali e finanziari. In passato è stato Responsabile Sviluppo del Gruppo Olivetti, occupandosi di strategie, planning e attività di M&A. E' stato inoltre Consigliere in alcuni fondi di venture capital finanziati da Olivetti. Altri ruoli ed esperienze professionali comprendono il ruolo di Amministratore Delegato in una società di Olivetti attiva nel settore dell'automazione industriale, e quello di Senior Associate di Booz, Allen & Hamilton come responsabile dell'area Business Process Engineering per l'Italia. Dal 1980 al 1983 è stato Ricercatore e Professore di Informatica e Gestione dell'Organizzazione presso il Politecnico di Milano. Dal 1998 al 2001 è stato Presidente di Lombardia Informatica. E' anche Membro dell'Advisory Board di Innogest, uno dei più importanti fondi italiani di venture capital. Umberto Bussolati Dell'Orto ha conseguito la laurea in Ingegneria Elettronica presso il Politecnico di Milano.

Donato Iacovone

CEO, EY in Italia e Area Mediterraneo

Donato Iacovone è Amministratore Delegato di EY in Italia e Regional Managing Partner per l'area Mediterraneo (Italia, Spagna e Portogallo). E' autore di due libri sulle sfide dei servizi professionali e di pubblica utilità e ha contribuito a numerosi articoli pubblicati su alcune delle più importanti riviste di economia. Dal 2011 al 2016 ha ricoperto la carica di Vice Presidente di AICEO (Associazione Italiana CEO), di cui è socio fondatore, mentre nel 2015 è entrato a far parte del Comitato Esecutivo di Aspen Institute Italia. E' inoltre Presidente del 30% Club Italia e dal 2017 fa parte del Board Endeavor e dell'Advisory Board di Confimprese. Di recente è entrato a far parte del Board of Directors di American Chamber of Commerce in Italia. E' docente dei corsi "Business Modeling and Planning" presso l'Università LUISS di Roma, "Sharing Economy and Smart Cities" presso l'Università Bocconi di Milano e "Soft and Digital Skill" presso l'Università Cattolica di Milano.

Matteo Maestri

CEO, Estrima

Matteo Maestri, classe 1977, si laurea in Economia e Commercio a Trieste nel ’99, dedicandosi al trasporto di persone e cose già con la tesi di laurea dal titolo "l'intermodalità e i principali sistemi operativi di trasporto". Proiettato a sviluppare innovativi progetti di mobilità, da subito ha varcato la soglia della nota e solida azienda di famiglia Brieda & C. s.r.l., di cui da dodici anni è amministratore delegato. Brieda è una storica realtà imprenditoriale, punto di riferimento mondiale nella produzione di cabine per macchine industriali, edili e agricole, adottando la diversificazione del prodotto come strategia di crescita. La diversificazione per Maestri è stato proprio il punto di partenza per entrare nel settore della motorizzazione elettrica con Estrima s.r.l., da lui costituita a Pordenone nel 2008 con l'obiettivo di progettare, produrre e distribuire veicoli elettrici di dimensioni estremamente contenute, a vantaggio della mobilità urbana, come Birò, un veicolo elettrico concepito come uno scooter su quattro ruote. A poco più di otto anni dalla nascita di Birò, l'intuizione di Matteo Maestri trova già conferme estremamente interessanti sul mercato: con circa 2.500 veicoli venduti e una distribuzione sempre più capillare in Italia all'estero, dove è presente con 10 importatori e 8 negozi monomarca in diversi paesi Europei e del mondo, Estrima, anagramma di Maestri, mira ad aumentare la propria presenza sul mercato, imponendosi con forza e determinazione.

Mario Paterlini

CEO, Gruppo Sapio

Mario Paterlini, Amministratore Delegato nel Gruppo Sapio, oltre 500 milioni di fatturato e 1800 dipendenti, ha una comprovata esperienza in ambito internazionale, maturata in particolar modo negli Stati Uniti e in area Emea. Promotore del cambiamento e dello sviluppo organizzativo all’interno di sistemi complessi, come leader dà valore e forza al suo team e alle loro performance, garantendo l’interazione individuale fra i membri, che pone le basi al successo dell’intera organizzazione. Profondo conoscitore dei temi legati alla governance, al change management e ai programmi di produttività e sviluppo continuo, ritiene cruciale per il successo affiancare all’approccio strategico una forte componente etica in grado di valorizzare il ruolo sociale dell’impresa. È inoltre amministratore indipendente di ERG S.p.a. e di Buzzi Unicem S.p.a.
Incontro

Responsabilità d'Impresa e Purpose

Roma, 28 January 2020

Mai come oggi la centralità della responsabilità d’impresa è stata così evidente. Lo è per le aziende quotate, per quelle che vivono un rapporto intenso con i loro clienti, ...
Read more
Incontro

Cosa fare quando il competitor è un fantasma

Milano, 05 February 2020

...
Read more
webinar

Come realizzare prestazioni vincenti

Webinar, 11 February 2020

...
Read more
Incontro

Umanizzare le Organizzazioni

Milano, 20 February 2020

Le comunità in cui lavoriamo formano le nostre identità, i nostri scopi e il nostro senso di appartenenza. Dovremmo impegnarci nel creare un luogo di lavoro più umano, non solo ...
Read more