Devi attivare JavaScript sul tuo browser per visualizzare corettamente questo sito
FOCUS INCONTRO
Il governo del "cambiamento" sembra convincere gli italiani: la fiducia che riscuote registra un aumento di 18 punti rispetto al precedente. L'Italia è infatti, fra i 27 Paesi considerati nell’indagine, quello che mette a segno l'incremento maggiore, raggiungendo il livello del 43%. Da notare che il Francia la fiducia nel Governo cala dell'1% scendendo al 32%, in Germania scende del 3% portandosi al 40% e in U.K. sale di 6 raggiungendo il 42%. In linea con U.K. gli USA, dove la fiducia recupera 7 punti e si porta al 40%. Lo rileva l'edizione 2019 del Trust Barometer – la ricerca annuale che misura la fiducia realizzata da Edelman - che verrà presentata nel prossimo appuntamento di "59 minuti su…" di The Ruling Companies.

Anche quest'anno resta alto il gap di fiducia fra la popolazione in generale e le élite dei rispettivi Paesi: 24 punti in U.K., 18 in Francia, 13 negli USA, 7 in Italia. Le donne si rivelano più "sfiduciate" degli uomini: il gap è a due cifre in molti Paesi, in Germania è a 12 punti, negli USA a 11, mentre in Italia non c'è alcuna alcuna differenza di genere in termini di fiducia complessiva. In netto aumento, nel mondo, la fiducia nel "proprio datore di lavoro", istituzione che supera, con il suo 75%, sia le NGO,s (57%) sia le imprese in generale (56%) sia i governi (48%) sia i media (47%). In calo, invece, la fiducia nei social media: a furia di fake news senza controllo la gente sta rivalutando i network delle aziende, dei media tradizionali e dei motori di ricerca.

L'indagine è stata realizzata fra il 19 ottobre e il 16 novembre 2018 in 27 Paesi con interviste a 33.000 persone.
QUANDO
  19 febbraio 2019
  Dalle ore 15.15 alle ore 16.14 CET
DOVE
20121 Milano (MI) - Italia
RELATORE

Sergio Veneziani

Executive Vice President Corporate Crisis, Edelman

Membro del Management Board, Veneziani è entrato in Edelman nel 2001. In precedenza, dal 1997 al 1999, è stato Direttore Comunicazione in Alcatel Italia, occupandosi di pubblicità, ufficio stampa, comunicazione interna e Public Affair. Dal 1992 al 1997 è stato Direttore Comunicazione in IBM Semea (pubblicità, ufficio stampa, comunicazione interna e Public Affair). Prima di IBM ha lavorato come giornalista nelle testate Espansione, Il Giorno e Capital. Nel 1999 ha pubblicato "Organizzare l'ufficio stampa", Il Sole 24 Ore Editore, giunto alla quinta edizione. Ha una licence in Sociologia conseguita all'Università Sorbonne di Parigi. In Edelman si occupa prevalentemente di clienti corporate e di comunicazione di crisi.
Incontro

Business Model Innovation

Milano, 20 marzo 2019

Il business model di un'organizzazione fa parte delle scelte strategiche fondamentali che ne determinano il successo o l’insuccesso. Fino a pochi a...
Leggi di +
Incontro

59 MINUTI SU... La tecnologia è fattore abilitante ma produce effetti solo se inclusa in un ampio ripensamento dei processi aziendali

Milano, 20 marzo 2019

Nello scenario competitivo attuale la tecnologia rappresenta uno dei driver fondamentali per la crescita e la differenziazione delle aziende, ma può ...
Leggi di +
Incontro

EurHope Talk

Roma, 04 aprile 2019

Alla vigilia di importanti elezioni europee, a venti anni dall'entrata in vigore dell’Euro e a trenta dalla caduta del muro di Berlino ci ritroviamo...
Leggi di +
Incontro

NEXT20 - Il futuro del lavoro

Milano, 10 aprile 2019

Realizzato in collaborazione con Gi Group e con il patrocinio di AIDP - Associazione Italiana Direzione del Personale, l'evento si terrà mercoledi 10...
Leggi di +